testata scuola

Comunicazioni scuola-famiglia

 avviso_importante.jpg

Si comunica ai genitori e/o tutori degli alunni ,di ogni ordine e grado ,di compilare i modelli in allegato(da consegnare ai docenti della classe di appartenenza) per autorizzare i propri figli  alle uscite autonome dalla scuola, per le visite,i viaggi ,per la liberatoria alla pubblicazione di foto e video .

avviso genitori

MODULO PER DELEGARE TERZI PER USCITA ANTCIPATA ALUNNI.

Si prega di compilare il modello sotto proposto e consegnarlo,non oltre il 30 settembre 2022, presso la sezione,interclasse o classe di appartenenza di ciascun alunno; successivamente sarà compito del docente coordinatore depositare i dati negli uffici di segreteria. 

       ANNO SCOLASTICO 2022-20237ed44 libri di testo                                                    

 

 

 licenza media diploma19

 

PER I GENITORI DEGLI ALUNNI IN USCITA DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO

Si avvisano tutti i genitori degli alunni che hanno conseguito la licenza per accedere alle scuole superiori di scaricare e compilare il modello di autocertificazione, di cui in allegato e consegnarlo presso la scuola dove l'alunno/a è stato/a iscritto/a.

buone vacanze

Allegati:
Scarica questo file (MOD.AUTOCERTIFICAZIONE.pdf)MOD.AUTOCERTIFICAZIONE.pdf[ ]276 kB

INFORMATIVA per la verifica dei requisiti di accesso degli alunni alla didattica in presenza, ai sensi dell’art. 6 del D.L. n.5 del 04/02/2022

“Misure urgenti in materia di certificazioni verdi COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività nell’ambito del sistema educativo, scolastico e formativo”

in allegato

Allegati:
Scarica questo file (CALENDARIO_DOREMì.pdf)CALENDARIO_DOREMì.pdf[ ]468 kB

                                                                               

                                                                                           DISTRIBUZIONE BUONI LIBRO ANNO SCOLASTICO 2020/2021 - Acerra

 

FORNITURA GRATUITA E SEMIGRATUITA LIBRI DI TESTO SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO  DI SPEZZANO SILA E CELICO A.S. 2021-2022

Si pubblica, per opportuna conoscenza e norma, l'avviso emesso dal comune di Spezzano della Sila come in allegato.

                                                          Libri scolastici

 

     LIBRI DI TESTO ANNO SCOLASTICO 2021 - 2022

Piano estatePiano scuola estate 2021. Un ponte per il nuovo inizio. Raccolta manifestazione di interesse -

                                                                          Ai genitori degli alunni dell’IC Spezzano Sila Celico

Gentili Genitori,

il “Piano scuola estate 2021. Un ponte per il nuovo inizio” (d’ora innanzi Piano) emanato dal Ministero dell’Istruzione il 27 aprile 2021, consente alle Istituzioni scolastiche di attivare nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, nell’esercizio della loro autonomia didattica e organizzativa e nei limiti delle risorse umane e finanziarie disponibili, azioni didattiche e laboratoriali volte a potenziare le competenze disciplinari e relazionali di studentesse e studenti per recuperare la socialità almeno in parte perduta ed accompagnarli al nuovo anno scolastico.

.Affinché l’IC di spezzano Sila Celico possa valutare la fattibilità del Piano e gli Organi Collegiali possano progettare le iniziative laboratoriali e didattiche da proporre,  si chiede alle famiglie di esprimere

entro martedì 18 maggio 2021

attraverso la compilazione del  form compilabile on line  l’interesse a far partecipare i propri figli/e alle iniziative del Piano.

Tale manifestazione di interesse ha solo funzione organizzativa e statistica e non è in alcun modo vincolante per le famiglie.

Clicca sulla scritta indicata dalla freccialogo freccia animata

Piano scuola estate 2021 - Questionario genitori - Moduli Google

 

avviso genitoriInformativa per i genitori degli alunni della scuola primaria 

CAMBIA LA PAGELLA DEGLI STUDENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA

Cambia la pagella degli studenti della scuola primaria. Ritornano i giudizi sintetici in luogo dei voti numerici. Ciò alla luce dell’entrata in vigore del decreto legge 22/2020, convertito con modificazioni dalla legge 41/2020, per cui la valutazione periodica e finale degli apprendimenti degli alunni delle classi della scuola primaria viene espressa attraverso un giudizio descrittivo riportato nel documento di valutazione e riferito a differenti livelli di apprendimento.

I livelli degli obiettivi oggetto di valutazione disciplinare saranno:

Avanzato: l’alunno porta a termine compiti in situazioni note e non note, mobilitando una varietà di risorse sia fornite dal docente sia reperite altrove, in modo autonomo e con continuità.

Intermedio: l’alunno porta a termine compiti in situazioni note in modo autonomo e continuo; risolve compiti in situazioni non note utilizzando le risorse fornite dal docente o reperite altrove, anche se in modo discontinuo e non del tutto autonomo.

Base: l’alunno porta a termine compiti solo in situazioni note e utilizzando le risorse fornite dal docente, sia in modo autonomo ma discontinuo, sia in modo non autonomo, ma con continuità.

In via di prima acquisizione: l’alunno porta a termine compiti solo in situazioni note e unicamente con il supporto del docente e di risorse fornite appositamente.

Si tiene conto  delle seguenti dimensioni:

  • l’autonomia dell’alunno nel mostrare la manifestazione di apprendimento descritto in uno specifico obiettivo. L’attività dell’alunno si considera completamente autonoma quando non è riscontrabile alcun intervento diretto del docente;
  • la tipologia della situazione (nota non nota) entro la quale l’alunno mostra di aver raggiunto l’obiettivo. Una situazione (o attività, compito) nota può essere quella che è già stata presentata dal docente come esempio o riproposta più volte in forme simili per lo svolgimento di esercizi o compiti di tipo esecutivo. Al contrario, una situazione non nota si presenta all’allievo come nuova, introdotta per la prima volta in quella forma e senza specifiche indicazioni rispetto al tipo di procedura da seguire;
  • le risorse mobilitate per portare a termine il compito. L’alunno usa risorse appositamente predisposte dal docente per accompagnare il processo di apprendimento o, in alternativa, ricorre a risorse reperite spontaneamente nel contesto di apprendimento o precedentemente acquisite in contesti informali e formali;
  • la continuità nella manifestazione dell’apprendimento. Vi è continuità quando un apprendimento è messo in atto più volte o tutte le volte in cui è necessario oppure atteso. In alternativa, non vi è continuità quando l’apprendimento si manifesta solo sporadicamente.

La sostituzione del voto numerico con una descrizione analitica del livello raggiunto dallo studente riguarderà tutte le scuole primarie italiane e prenderà avvio dalle pagelle di fine primo quadrimestre (febbraio 2021). Non si tratta solo di un cambiamento nominale: variare lo strumento di valutazione implica l’attribuzione di un maggior valore alla progressiva costruzione di conoscenze realizzata dagli alunni, per sollecitare il dispiego delle potenzialità di ciascuno partendo dagli effettivi livelli di apprendimento raggiunti e per sostenere e potenziare la motivazione al continuo miglioramento a garanzia del successo formativo e scolastico di tutti e ognuno.

FIRMA SITO

Ultime Circolari e Avvisi

Ultime comunicazioni scuola-famiglia

Utilizzo dei cookie

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.
Potrebbero essere presenti collegamenti esterni (esempio social, youtube, maps) per le cui policy si rimanda ai portali collegati, in quanto tali cookie non vengono trattati da questo sito.